AZIENDA

Chi siamo

GMM Farma è stata fondata nel 2014 da Gian Maria Morra con il supporto della famiglia con l’intento di innovare e professionalizzare il settore dell’importazione parallela di medicinali in Italia. Sin dall’inizio è stata forte la volontà di trasformare quest’attività in un’ opportunità per i farmacisti e per il Sistema Sanitario Nazionale.

Gian Maria ha una lunga esperienza nel settore dell’export, attività che ha sviluppato con successo all’interno del gruppo avviando relazioni commerciali con oltre 60 paesi nel Mondo.
GMM Farma si è affermata in pochi anni come azienda leader nel mercato italiano, grazie ai numerosi investimenti in personale qualificato, ricerca, nuovi materiali e processi per il riconfezionamento dei medicinali. Inoltre, l’azienda ha istituito rigorose procedure per il controllo dei fornitori e dei trasporti per assicurare ai farmacisti la massima sicurezza e qualità dei propri servizi. Il portafoglio prodotti è composto ad oggi da circa 400 prodotti importati da oltre 20 paesi.

Nel 2021 GMM ha aperto una filiale a Dubai Relief Hp interamente dedicata a migliorare l’accesso a medicinali e terapie in paesi in via di sviluppo. Per maggiori info www.reliefhp.com/it
GMM Farma fa parte del gruppo Co.fi.Mo Spa holding fondata dal padre Alessandro e a cui fanno capo le altre attività del gruppo di distribuzione farmaceutica So.Farma.Morra SpA e di gestione delle Farmacie Linfa Srl, attività in cui sono impegnati i fratelli di Gian Maria: Ettore, Riccardo e Alessandra.

Cosa facciamo

I farmaci sono generalmente commercializzati da multinazionali che attuano differenti strategie di prezzo tra i vari paesi membri dell’Unione Europea. GMM Farma acquista i farmaci delle multinazionali dai vari paesi Europei e li importa in Italia. Questa pratica, legittima ed autorizzata da AIFA, consente di ottenere dei prezzi vantaggiosi rispetto al classico canale distributivo.

In alcuni casi l’attività si basa su un re-import del prodotto che viene fabbricato in Italia da aziende manifatturiere che lo esportano in paesi membri dell’Unione Europea a prezzi differenti. Questo perché la maggior parte dei farmaci commercializzati dalle multinazionali è prodotta in un unico stabilimento produttivo Europeo e poi smistato nei vari paesi membri con packaging adattato alla lingua locale.

Per Saperne di più consulta le nostre FAQ

Top